Corsi Perfezionamento

 
 
 
 
 
 
 

Struttura del Corso:

 

Si tratta di un corso biennale Post-diploma, è attivo in sei ex Istituti d’Arte d’Italia. (Firenze, Napoli, Palermo, Faenza, Urbino, Venezia)

Il Corso di Perfezionamento, di durata biennale, intende fornire una “professionalità complessa”, necessaria a sostenere un percorso progettuale e laboratoriale che consenta di affrontare il mercato del lavoro con adeguate competenze specifiche. Il Corso intende operare sul piano della creatività e innovazione, alla riscoperta dei processi produttivi tradizionali nonché alla conoscenza dei saperi legati alle nuove tecnologie multimediali.

Il Corso è in costante rapporto con le aziende dei diversi settori, in particolare con quelle del territorio, per la realizzazione di stages aziendali, inoltre è prevista la partecipazione a concorsi pubblici e workshop di approfondimento.

Il Corso si articola in 4 specializzazioni: ARTI GRAFICHE, GRAFICA PUBBLICITARIA E FOTOGRAFIA, MODA E COSTUME e OREFICERIA. 

Requisiti di accesso: agli studenti italiani che abbiano conseguito il Diploma di Maestro d'Arte e/o il Diploma di Esame di Stato di Arte Applicata nell'indirizzo scelto. Se si sceglie un indirizzo diverso dal titolo conseguito si accede previo esame integrativo (da tenersi entro il mese di settembre) di ammissione nelle prove di: Progettazione - Laboratorio -Tecnologia - Storia Arte (per coloro che non hanno svolto la disciplina) agli studenti italiani che abbiano conseguito il Diploma di Esame di Stato (Liceo Artistico o altri indirizzi) accede previo esame integrativo di ammissione nelle discipline non svolte.

Agli studenti stranieri che siano in possesso di un "titolo di studio" dichiarato equipollente dalle autorità ministeriali secondo le procedure indicate dalle Ambasciate e dai Consolati italiani all'estero - Esame di ammissione prevede per tutti i candidati un colloquio per accertare il grado di conoscenza della lingua italiana; gli studenti che non sono in possesso di un Diploma dichiarato equipollente dovranno sostenere prove di progettazione e di laboratorio seguite da un colloquio teso ad accertare la preparazione.

Conoscenza della lingua italiana

Gli esami integrativi si svolgeranno agli inizi di settembre; ad ogni candidato saranno notificati dalla Segreteria gli esami da sostenere e le date relative.

Permesso di soggiorno per studenti stranieri Il permesso di soggiorno viene rilasciato dalla Questura di Firenze, dietro presentazione del certificato di iscrizione che il Liceo Artistico di Porta Romana rilascia non appena ricevuta la documentazione. Il permesso sarà in seguito rinnovato dalla questura dietro presentazione del certificato di frequenza rilasciato Liceo d’Arte.

 

Le iscrizioni:

- Le domande devono essere presentate al Liceo artistico di Porta Romana -Firenze di norma entro i termini stabiliti annualmente dalla relativa C.M. del M.I.U.R. (entro il10 Febbraio).

- Le domande pervenute successivamente alla scadenza saranno accolte compatibilmente con il numero delle classi attivate.

- E’ preclusa l’iscrizione a tutti coloro che hanno raggiunto e/o superato 35 anni di età. Il curriculum personale di ciascun allievo consentirà la certificazione dei crediti formativi e lavorativi idonei a strutturare un percorso didattico individualizzato in ordine a : -monte ore di lezione; -moduli didattici; -accesso ad uno degli anni del corso;

- Contributo e tasse scolastiche: Alle domande di iscrizione (modulistica di iscrizione) dovranno essere allegate le ricevute di versamenti dei bollettini postali di Euro 21,17 (intestato al Ministero delle Finanze) e Euro 300,00 (intestato al Liceo Artistico di Porta Romana)

- Termine versamenti (entro il 10 luglio)

- Offerta Formativa: Materie Comuni (8 periodi settimanali), Materie di Indirizzo (10 periodi settimanali) Materie di Settore (22 periodi settimanali)

 

Tutor:

Gli allievi sono seguiti da un tutor (insegnante della disciplina di Progettazione) che si occupa di:

- Coordinare il CdC

- Tenere i contatti con i docenti del CdC

- Favorire la didattica Multidisciplinare

- Risolvere problematiche allievi-docenza

- Indirizzare e suggerire al singolo allievo l’attività di stage a lui più idonea

- Seguire l’iter di stage in azienda

 

Ore Opzionali:

Si tratta per lo più di discipline di laboratorio non presenti nella pianta organica dell’indirizzo stesso. Queste discipline possono essere modificate anno per anno su scelta dei docenti al fine di offrire un percorso formativo più esaustivo .

Frequenza obbligatoria:

Per accedere al secondo anno, Il corsista non deve superare il 20% di assenze in tutte le discipline.

Tutor:

- Coordinare il CdC

- Tenere i contatti con i docenti del CdC

- Favorire la didattica Multidisciplinare

- Stage

Con il tirocinio, si passa dalla teoria acquisita a scuola alla pratica del mondo lavorativo, generalmente ha la durata di una o due settimane e viene effettuato in aziende del settore di appartenenza. Esistono stage molto qualificati dove si possono apprendere saperi e competenze molto specifiche, non riscontrabili all’interno di un percorso scolastico. Lo stage può essere attivato anche durante il periodo di studio, anche se la scuola consiglia più idonei i mesi di giugno, luglio e settembre (tra il primo e secondo anno del corso)al fine di non sottrarre ore alle lezioni. Le ore di stage equivalgono a circa il 20% delle ore del corso. Lo stage serve a:

- e inoltre possono essere attivate dal CdC: Conferenze e Workshop, Visite guidate, Partecipazione a Concorsi, Scambi culturali, Mostra di fine corso.

 

Il Corso si articola in 8 specializzazioni:

 

1) ARREDAMENTO:

Forma una figura in possesso di conoscenze bidimensionali nel settore del Design con riferimento all’arredo urbano e all’oggettistica d’interni. Si richiede conoscenze sulle tecniche costruttive e sull’uso e lavorazione dei materiali tradizionali e innovativi. Si acquisiscono competenze sui metodi di indagine, rilievo e documentazione. Vengono impartite lezioni sia in ambito tradizionale che attraverso l’utilizzo di tecnologie digitali.

Laboratorio settore: Modellistica, Ebanisteria, Intaglio e Intarsio.

Laboratori Opzionali: Lacche e doratura, Decorazione Pittorica e scenica.

Inserimenti occupazionali: Studi di progettazione e Arredamento, nelle aziende del settore Design.

 

2) ARTI GRAFICHE:

Forma una figura polivalente in possesso di conoscenze e competenze sulla progettazione dei prodotti grafici e dei processi di stampa antica, moderna nonché quelli legati alle nuove tecnologie digitali in ambito grafico. Sono richieste abilità in grado di affrontare il linguaggio della comunicazione grafica in genere, dell’editoria e dell’illustrazione, si acquisiscono competenze nel campo tipografico per l’impaginazione testuale, della legatoria, del decoro e della propedeutica al restauro cartaceo.

Laboratorio settore: Stampa d’arte,Tipografia,Legatoria.

Laboratori Opzionali: Fotografia, Decorazione pittorica e scenografica.

Inserimenti occupazionali: Presso studi grafici, case Editrici, Agenzie pubblicitarie, botteghe artigiane e nell’industria grafica come tipografie e fotolito-service.

 

3) DECORAZIONE PITTORICA:

Forma una figura nel settore della Decorazione Pittorica, del restauro affreschi e pitture murali. Sono richieste conoscenze e competenze nelle tecniche bidimensionali grafiche, ornamentali, pittoriche e decorative, una figura in grado di eseguire interventi di restauro conservativo e integrativo.

Laboratorio settore: Lacche e doratura, Decorazione pittorica e scenografica, mosaico.

Laboratori Opzionali: Fotografia, Stampa d’arte.

Inserimenti occupazionali: Presso aziende del settore restauro e della conservazione dei Beni Culturali.

 

4) DECORAZIONE PLASTICA:

Forma una figura professionale esperta nell’impiego di tecnologie tradizionali e innovative nel settore della scultura e conservazione dei prodotti e materiali lapidei in possesso di conoscenze e competenze nella gestione delle tecniche antiche della modellazione a bassorilievo, altorilievo e tuttotondo. Nel settore si acquisiscono saperi e abilità pratiche sull’intaglio e intarsio ligneo e sulla formatura e calco delle opere in gesso.

Laboratorio settore: marmo e pietra - Ebanisteria, intaglio e intarsio - Formatura e stucchi

Laboratori Opzionali: Lavorazione metalli - mosaico

Inserimenti occupazionali: Negli Enti di restauro e conservazione del patrimonio artistico e culturale, nelle aziende del settore come le fonderie per la lavorazione artistica del metallo e dei laboratori della terracotta.

 

5) GRAFICA PUBBLICITARIA E FOTOGRAFIA:

Forma una figura del progettista grafico che opera nell’ambito della grafica commerciale, grafica web e grafica di animazione. Sono richieste competenze in ambito pubblicitario, nella fotografia e nelle tecnologie digitali. Il corso mira alla formazione di una figura professionale esperta in comunicazione visiva, che sia in grado di trasformare messaggi verbali in segni visivi attraverso una corretta progettazione grafica. La sezione di Grafica pubblicitaria si avvale nel suo interno dei laboratori di Computer grafica, Fotografia e Cinematografia, videografica e fotoincisione dove si acquisiscono processi in continuo aggiornamento.

Laboratorio settore: Computer grafica, fotografia, cinematografia e videografica – Fotoincisione e serigrafia

Laboratori Opzionali: Modellistica

Inserimenti occupazionali: Presso Agenzie pubblicitarie, Studi grafici, fotografici e cinetelevisivi – Animazione e Web design – Tipografie e Agenzie di Marketing.

 

6) MODA E COSTUME:

Forma figure professionali rivolte al mondo della moda e dello spettacolo in possesso di competenze sulla costumistica storica, della moda, del design dell’abito e dei suoi accessori. Sono richieste competenze nel settore della ricerca, progettazione e realizzazione dei modelli, in quello della tessitura della stampa dei tessuti e nella costruzione modellistica e sartoriale.

Laboratorio settore: Taglio e confezione – Tessitura e decorazione del tessuto

Laboratori Opzionali:

Inserimenti occupazionali: Presso Agenzie del tessile abbigliamento - Sartorie teatrali - Alta moda -Sportweare e accessori

 

7) OREFICERIA:

Forma una figura professionale dello stilista in argenteria, oreficeria e gioielleria, una figura in grado di interpretare progetti altrui e progettarne dei propri. Il corso mira alla formazione di un elemento in possesso di conoscenze degli strumenti, dei materiali e dell’iter tecnico dei processi orafi dei sistemi di lavorazione tradizionale e dei programmi digitali della modellazione tridimensionale.

Laboratorio settore: Sbalzo e cesello –oreficeria e costruzione del gioiello.

Inserimenti occupazionali: Presso laboratori artigiani orafi e argentieri e nella produzione orafa industriale.

 

8) CERAMICA:

Forma una figura professionale che si occupa dell’ideazione e della progettazione di oggetti d’uso da prodursi su larga scala. Si approfondiscono competenze volte a curare l’aspetto creativo, tecnico ed estetico. Si acquisiscono conoscenze nell’evoluzione storica e tecnologica della decorazione e delle tecniche ceramiche. Viene curata, nell’iter progettuale, la rispondenza di forme e decori di oggetti ceramici con l’ esigenze richieste dal mercato. Il corso mira a fornire le competenze di base del processo e delle tipologie produttive ceramiche e dei corredi ceramici.

Laboratorio settore: Foggiatura e formatura, Decorazione e cottura dei prodotti ceramici. Laboratori opzionali: Laboratorio chimico e tecnologico.

Inserimenti occupazionali: Libero professionista, Studi di progettazione, Aziende di produzione ceramica industriale, Aziende del settore design e interior design.

Iscrizioni

Orientamento

Alternanza Scuola Lavoro

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.